Protezione Pareti Perimetrali con sensore di shock

g-wall-utilizzo

Protezione Pareti Perimetrali con sensore di shock

G-WALL – Protezione pareti perimetrali con rilevatore di shock

  • Rilevazione martellamento, perforazione o taglio della parete da parte dell’intrusore
  • Sensibilità di rilevazione (per ogni sensore gestibile da remoto) per area parete alta 5 m e larga 5 m
  • Unità di controllo per max 600 m di perimetro controllabile (due rami da 300 m ciascuno)
  • Web server integrato e storico 1000 log di evento con localizzazione intrusione
  • Auto-calibrazione dei sensori installati sulla parete e collegati da cavo passivo (20 sensori ogni 100 m di cavo)
  • Alimentazione 12 Vcc
  • Uscite relè: allarme intrusione, allarme tecnico, tamper
  • Temperatura di utilizzo: -35°C ~ 70°C, insensibile agli agenti atmosferici
  • Produzione europea, certificazione prodotto a norme EN